La Torre creativa Unicredit ed una nuova speranza per i giovani!



La Torre Unicredit, rivista ed interpretata in modo creativo, diventerà un originale modo per sostenere i giovani, per dare loro una possibilità professionale ed una speranza concreta nel futuro.

27 creativi e 4 scuole di arte e design hanno reinterpretato in modo creativo la Torre Unicredit dando vita ad un’opera d’arte urbana che ha percorso Milano, del tutto ammirabile tra Piazza Cordusio e Piazza Gae Aulenti. Basterà che voi facciate il minimo, ossia votare le vostre opere preferite, per sostenere le organizzazioni No Profit che si preoccupano concretamente per il futuro dei giovani.

Grazie alle donazioni dirette ed alla vostra partecipazione, Unicredit potrà supportare ben 7 onlus che si occupano dell’inserimento dei giovani nel mondo del lavoro.

Come fare? Sul sito towerparade.unicredit.it potrai sfogliare le 31 Creative Towers e scegliere la tua preferita. Ogni voto fa sì che salga la quota di donazioni, ma potrai votare una sola volta per ciascuna opera. Raggiunta una soglia prestabilita, Unicredit donerà l’intera somma alle ONLUS sovracitate.

Unicredit è da sempre alla ricerca di soluzioni per promuovere attività benefiche o, appunto, sostenere l’occupazione dei giovani, un tema scottante, visto il periodo di crisi che stiamo vivendo, con laureati a pieni voti che non solo non riescono a trovare lavoro nel loro campo, ma che non riescono ad ottenere occupazioni anche più umili e modeste. Serve davvero l’aiuto di tutti, per far ripartire questa Italia e permettere che abbia un futuro. E perché non partire dall’arte? L’arte è un motore potentissimo.

Sul sito sovracitato è possibile visionare il percorso artistico completo, nel cuore di Milano per scoprire le Creative Towers ed ammirarle dal vivo. Solo così potrai votare le tue opere preferite e trasformare la tua preferenza in un aiuto concreto a chi sta seriamente cercando un futuro perché ha tutte le possibilità per dare un volto giovane a questa Italia in crisi. Vota anche tu!
twoer