Gambero Rosso 2013: i migliori ristoranti di Milano



Milano: per la prima volta, nella sua storia, in questa 21esima edizione,  la guida del Gambero Rosso 2013, è stata pubblicata a ridosso dell’estate “da permettere a milanesi e turisti di godere della città e dintorni anche nel periodo delle ferie”. Ora la prestigiosa e rinomata guida si arricchisce  di nuovi premi e sono stati bene 1330 gli indirizzi selezionati e oltre 170 novità recensite, con locali internazionali e alternativi, ma andiamo subito a vedere meglio in dettaglio.

 

 

 

Restano le tre forchette nella Guida Milano del Gambero Rosso a Ilario Vinciguerra titolare del ristorante Ilario Vinciguerra Restaurant di Gallarate, provincia di  Varese, al ristorante Da Vittorio della famiglia Cerea a Brusaporto, provincia di Bergamo, a Villa Crespi di Orta San Giulio, nel novarese, con Antonino Cannavacciuolo, che molti di voi avranno visto apparire in televisione nel format “Cucine da incubo”, e Dal Pescatore di Canneto sull’Oglio, provincia di Mantova. Passando alle trattorie vediamo che i tre gamberi cittadini sono confermati per  l’Osteria del Treno mentre nella categoria dei wine bar, Al Donizetti di Bergamo stringe in pugni ben saldi, ancora una volta,  sue tre bottiglie. Milano può contare anche sul miglior ristorante etnico, Iyo, unico ad aver meritato i tre mappamondi a livello nazionale,

Ricordiamo ai nostri lettori che il Gambero Rosso nasce nel 1986 come rivista culinaria. Il nome deriva dall’osteria del Gambero Rosso dove il Gatto e la Volpe portarono a cena Pinocchio. Oggi il Gambero Rosso è una casa editrice italiana specializzata in enogastronomia attraverso la pubblicazione di guide, trasmissioni televisive, un mensile e diverse applicazioni mobile. Continuate a seguirci, sempre qui, sulle vostre affezionate pagine on line di Milano 10 per scoprire cosa c’è di buono, da mangiare e non solo, nella nostra amata Milano.

 

 

gambero