Fine luglio 2013: Milano, per il caldo, è da bollino rosso



Milano, vista l’emergenza caldo di queste ore, è da bollino rosso, infatti da oggi, e fino  a lunedì le temperature si alzeranno fino a raggiungere la soglia dei  40 gradi. Salute a rischio per bambini e anziani, ma continuate a leggere qui di seguito per saperne di più.
Le temperature di questo fine luglio non smettono di aumentare e così anche  l’ultimo fine settimana del mese è inevitabilmente caldo non solo per chi si mette in viaggio in automobile per raggiungere le località di villeggiatura, ma anche per chi è costretto a restare a Milano. Il caldo torrido dovrebbe raggiungere il suo livello più alto domani, domenica 29 luglio, secondo il Ministero della Salute saranno quattordici le città, tra cui Milano, contrassegnate con il bollino rosso, il livello più alto di allerta che sconsiglia di uscire nelle ore calde a bambini ed anziani.  Colpa dell’anticiclone africano che arriva dal Sahara, entrato sull’Italia passando dal nord, già di prima mattina ha fatto salire la temperatura. All’Idroscalo di  Milano, in questi  giorni, è scattato il divieto di fare grigliate e barbecue, mentre domenica (quando Milano sarà bollino rosso e si raggiungerà il picco dei 38 gradi) e lunedì 29, il Comune ha attivato un numero verde gratuito (800.777.888) che sarà attivo 24 ore su 24 e sette giorni su sette e può essere utilizzato per avere informazioni su come affrontare il gran caldo, richiedere interventi, ma anche segnalare persone anziane in difficoltà.

Continuate a seguirci, sempre qui, sulle vostre affezionate pagine on line di Milano 10 per essere aggiornati su tutto quanto avviene in città, ricordando che la redazione di Milano 10 lavora, per voi, anche con questo caldo.

milano