Consiglio Comunale Milano nel carcere di San Vittore



Oggi, venerdì 5 ottobre, il Consiglio Comunale si riunirà per una seduta straordinaria nel Carcere di San Vittore in cui verrà discussa la delibera di iniziativa consiliare che istituisce il Garante di diritti delle persone private della libertà personale e il suo Regolamento. Il Presidente della Commissione Sicurezza Mirko Mazzali ha dichiarato che è un chiare segnale verso il mondo delle carceri. Il Presidente è certo, inoltre, che questo Consiglio servirà per far luce su molte problematiche che anche in Lombardia addolorano la realtà dei penitenziari.

La figura del Garante dei detenuti, di cui molti non sono a conoscenza, è un organo di garanzia molto importante ed è stato istituito per la prima volta in Svezia all’inizio dell’Ottocento . Fino ad ora in Italia, sono nati dei garanti regionali, provinciali e comunali. perchè manca la figura di quello nazionale. Il presidente della Sottocommissione Carceri Lamberto Bertolé ha spiegato in cosa consiste questa figura e quali sono le sue funzioni oltre che gli obiettivi della Giunta. Ha dichiarato, infatti, che ha il compito di verificare il rispetto dei diritti per chi non può usufruire più della sua libertà e aiuta a promuovere iniziative che contribuiscano a migliorare le condizioni degli istituti di pena della città.

L’Amministrazione Comune, ha il compito, inoltre, di promuove le nuove culture che affermano che il carcere non è la sola forma di pena. Agevolare le pene alternative, infatti, può aiutare nella riduzione delle recidive e nella liberazione di risorse per fare in modo che possano essere migliorate le condizioni all’interno delle carceri.